Campo applicativo_Frutteto_hero
campi applicativi

Frutteto

Operare nel frutteto senza restrizioni.

Tra le coltivazioni specialistiche, la frutticoltura è tra le più esigenti in termini di meccanizzazione: ai limiti di larghezza dovuti alla presenza di filari con distanze ridotte, si aggiungono limiti anche in altezza nel caso di forme di allevamento con chiome basse.

In virtù di queste caratteristiche, la forte specializzazione dei trattori destinati all’impiego nel frutteto si concretizza in molteplici aspetti:

  • necessità di dimensioni ridotte;
  • doti di elevata manovrabilità;
  • personalizzazione ‘sartoriale’ del trattore, che ne consenta l’adattamento a ogni tipo di impianto e al ricco panorama di attrezzature specifiche.

Trattori dall'altezza contenuta e baricentro basso.

Rispetto ai classici trattori da frutteto, a parità di potenza gli isodiametrici BCS offrono dimensioni compatte, sia in larghezza che in altezza, peso contenuto e passo corto assicurando la massima agilità di manovra in tutti i frutteti in pianura e in collina.

La presenza di un baricentro basso e di conseguenza di una postazione di guida più bassa rende agevoli le lavorazioni sotto chioma ed evitano di danneggiare i frutti sulle piante.

Il posto di guida reversibile aggiunge un ulteriore vantaggio nelle lavorazioni che richiedono precisione e spostamenti di carichi con l’utilizzo di fork-lift, come nel caso della raccolta dove, attraverso la rotazione di 180 gradi del posto di guida, ogni azione diventa veloce, confortevole e precisa.

L’inversore elettroidraulico EasyDrive®, disponibile sui trattori di alta gamma, facilita e velocizza ulteriormente le manovre che comportano l’inversione di marcia.

Personalizzazione per una grande versatilità.

I trattori da frutteto BCS sono dotati di grande versatilità. A sottolineare questo aspetto è la possibilità di personalizzare ogni modello della gamma in base alle proprie esigenze, scegliendo tipologia di sterzo, postazione di guida, numero di distributori dell’impianto idraulico e molto altro.

L’adozione di un joystick a comando elettronico permette un controllo totale e preciso di tutta l’idraulica del trattore, semplificando l’utilizzo delle attrezzature e aggiungendo comfort operativo.

Massima attenzione è stata posta da BCS anche alla sicurezza con freni a dischi in bagno d’olio per rendere sicura ogni attività nel frutteto e nei trasferimenti su strada.