Tecnologia

Sistema di sterzo Dualsteer®

Grazie al sistema di sterzo Dualsteer posso uscire ed entrare nei filari con una sola manovra, risparmiando tempo ed aumentando la produttività della mia azienda.

Manovrabilità impareggiabile.

Il sapersi muovere agilmente è una caratteristica indispensabile per tutti i trattori specializzati che operano in spazi ristretti.

Le versioni Dualsteer® dei trattori BCS hanno una manovrabilità impareggiabile grazie al doppio sistema di sterzo brevettato che unisce e sincronizza lo snodo centrale del telaio allo sterzo delle ruote anteriori.

 

Questo sistema consente di realizzare un angolo di volta strettissimo pari a 60° nei trattori di media potenza e in quelli a ruote differenziate, e addirittura 70° nei trattori isodiametrici di alta gamma, unici sul mercato.

 

Vincente in ogni campo d’impiego.

Il raggio di sterzata ineguagliabile unito alla stabilità nelle manovre anche sui pendii, rendono le versioni Dualsteer® vincenti in diversi campi d’impiego:

  • vigneti e frutteti con esigui spazi di manovra a fine capezzagna,

  • coltivazioni in serra,

  • settore orto-floro-vivaistico,

  • manutenzione del verde e lavori tipici delle municipalità.

Doppio sistema di sterzo.

La tecnologia Dualsteer® è costituita da un sistema di sterzo che agisce contemporaneamente sia sull’articolazione centrale che sulle ruote anteriori.

Dal punto di vista operativo il conducente deve semplicemente azionare il volante poiché il controllo della proporzionalità d’inserimento dei due dispositivi è garantito da:

  • un circuito idraulico che interviene sui due cilindri di sterzo dell’articolazione centrale e su quelli del ponte anteriore;

  • un sistema di collegamento meccanico per la sincronia e la progressività di sterzo.

Precisione di sterzata e stabilità nei trasferimenti.

Il sistema Dualsteer® garantisce sia la potenza di sterzata con elevata precisione alle ridottissime velocità, anche in presenza di elevati carichi sugli assi, sia la direzionalità e la stabilità nei trasferimenti su strada ad alte velocità.

Vantaggi concreti tra i filari di vigneti e frutteti:

Il raggio di sterzata ridottissimo permette di passare direttamente da un filare a quello adiacente con una svolta unica, senza manovre aggiuntive.

  • risparmio di tempo.

  • maggiore comfort operativo.

  • minore danneggiamento del terreno.

Vantaggi in condizioni di massima sterzata sulle pendenze laterali:

Durante la manovra di svolta e di massima sterzata, il baricentro del trattore resta sempre all’interno dei punti di contatto al suolo delle quattro ruote per una stabilità e sicurezza operativa assoluta, anche in condizioni di lavoro in pendenza.

  • stabilità di un trattore a ruote sterzanti.

  • ripartizione ottimale della trazione tra ruota interna ed esterna.

Vantaggi rispetto ai cingolati:

Sui pendii più accentuati il Dualsteer®, oltre ad assicurare gli stessi raggi di volta, offre diversi vantaggi:

  • superiore stabilità grazie al telaio oscillante OS-Frame che permette l’adattamento delle 4 ruote alla conformazione del suolo.

  • riduzione al minimo del rovinio del terreno normalmente “arato” dai ramponi dei cingoli nelle manovre di fine capezzagna.

Vantaggi nell’utilizzo con guida retroversa:

La grande sensibilità sullo sterzo ottimizza l’utilizzo del trattore anche con guida retroversa e con attrezzature frontali montate al sollevatore quali fork lift, cimatrici, defogliatrici, interceppi.

  • massima precisione nelle lavorazioni anche a ridottissime velocità.

  • maggiore velocità nelle manovre di svolta da un filare all’altro.

Case history: Dualsteer® protagonista tra i meleti della Val di Non.